Gruppo Legnobloc Srl

blocchi cassero in legno-cemento, pareti assorbimento acustico, solai isolamento termoacustico, barriere acustiche antirumore, materiali naturali per bioedilizia, case e costruzioni antisismiche

Prodotti Utilizzo

Utilizzo

FASI DI POSA DEI BLOCCHI

1. Posa in opera a secco dei blocchi
2. Inserimento del ferro
3. Riempimento del calcestruzzo con pompa o secchione
4. Pareti riempite

PARETI PORTANTI ANTISISMICHE

antisismico01antisismico02

Come dimostrato dalle due foto, con l'esempio di 2 fabbricati uguali costruiti nello stesso periodo in zona sismica, si evidenzia che il nostro sistema costruttivo ci garantisce:

1. eliminazione di ponti termici a norma con la 311

2. maggiore velocità di esecuzione

3. miglior sicurezza del cantiere

4. diminuzione dei costi del 15% - 20%

IN TAMPONATURA

Dove la geometria dell’edificio non permette l’utilizzo dei blocchi come pareti portanti è possibile utilizzare i blocchi in tamponatura.
Si procede collegando la parete ai pilastri con ferri in orizzontale, operazione facile da effettuare dato che i blocchi vengono comunque riempiti di calcestruzzo garantendo una certa massa che ci permette di effettuare una verifica adeguata allo spostamento e resistenza alle espulsioni delle tamponature come previsto dalle NTC 2008; per tamponamenti con blocchi cassero legno-cemento riempiti gli spostamenti limite sono pari a 0,01 h.